Perchè sceglierci?

Diamo priorità alla dimensione industriale ed aziendalistica

Altri sono attenti alla “procedura” ed alla forma senza valutare tutte le effettive potenzialità industriali e commerciali dell’azienda.

In Entriage abbiamo le competenze industriali e la sensibilità sul campo di come stabilizzare fin da subito i problemi di un’azienda in crisi e come riportarla quanto prima in utile e con cash flow positivi.

Consideriamo il Primo Intervento del Turnaround in modo completo

Sul mercato c’è chi offre servizi accessori o su specifiche aree (es finanziario o legale o manageriale o redazione di piani, ecc) obbligando l’imprenditore ad “assemblare” successivamente ed in modo disordinato altri specialisti, che sono comunque necessari, perdendo sia tempo che il controllo dei costi.

In Entriage consideriamo allo stesso tempo aspetti manageriali, finanziari, legali e societari e tutti gli elementi necessari in modo da dare risposta adeguata a situazioni sempre uniche.

Siamo focalizzati sul Primo Intervento per circa 6-8 mesi

Altri consulenti, anche perché costretti dell’inefficienza dell’intervento, mirano a gestire l’intervento nel lungo periodo.

In Entriage otteniamo risultati tangibili in termini di stabilizzazione e continuità nei primi mesi di attività.

Quando chiamarci?

1Quando in azienda si evidenziano importanti cali di vendita e / o di margini.

2Quando si manifestano tensioni di liquidità e di cassa.

3Quando vi è un alto livello di indebitamento bancario o erariale.

4Quando le banche riducono o revocano gli affidamenti.

5Quando ci sono gravi problemi strutturali, gestionali o organizzativi.

6Quando vi è un passaggio generazionale complicato.

Perché chiamarci?

Perché intervenire ai primi sintomi di criticità vuol dire garantirsi maggiori margini di successo. Prima si interviene in un’azienda che lancia segnali di sofferenza, meglio è.

Uno studio dell’Università Bocconi del 2015 ha accertato che su 100 aziende che entrano in difficoltà, 70 avevano segnali premonitori visibili anche 5 anni prima.

Le statistiche di rating Cerved evidenziano che il 15% delle imprese italiane è a rischio di crisi, e il 25% presenta segnali di vulnerabilità. Quasi un’azienda su 2 ha di fatto qualche indicatore di allerta.

perche-chiamarci

Le fasi critiche e straordinarie di un’azienda sono condizioni sempre più frequenti:

Valuta se nella tua azienda ci sono campanelli d’allarme con:

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter.