Cos’è la procedura di allerta d’impresa prevista dalla nuova legge italiana.

La Riforma sulla crisi d’impresa varata il 14 febbraio 2019 (dlgs 14/19 e l. 155/17) introduce importanti novità, che riguardano tutte le imprese italiane. La principale è l’istituto dell’Allerta, una procedura formale che scatta in presenza di alcuni indicatori, e che può – e in alcuni casi deve – essere innescata da diversi soggetti per evitare responsabilità penali.

Il revisore, il collegio sindacale, l’Inps, l’Agenzia delle Entrate e indirettamente le banche possono attivare una procedura di Allerta: l’imprenditore si ritroverebbe in un percorso forzato a dover fare i conti con l’OCRI. Ed è un rischio da evitare.

Quali aziende sono soggette a questa legge?

Tutte le società con ricavi (o attivo) superiori a 4 milioni di € o più di 20 dipendenti. E dovranno anche nominare un revisore unico.

Quali indicatori controllano?

Ci sono diversi indicatori di riferimento quali lo scaduto verso dipendenti, verso fornitori, Iva, Inps, piuttosto che indicatori gestionali più tecnici ma la sostanza è che bisogna avere un sistema che permetta il controllo dei flussi di cassa ed avere sempre aggiornato delle proiezioni dei prossimi mesi ed anni. Sulla base di segnali negativi intervenire prontamente con il Turnaround.

Cos’è OCRI

L’OCRI (Organismo di Composizione della Crisi) è composto da tre soggetti nominati da Tribunale, Camera di Commercio e Associazione di categoria. Non si conoscono tra di loro. Soprattutto, non sanno nulla della tua azienda. Ma possono decidere il suo destino. L’imprenditore verrà chiamato, in modalità riservata, ed in pochi mesi assieme all’Ocri dovrà capire se l’azienda ha le condizioni per continuare e quindi trovare una soluzione con i debitori oppure portarla alla liquidazione giudiziale (ex. Fallimento). Praticamente una specie di commissariamento light. L’imprenditore viene costretto, se non è già troppo tardi, a fare quello che avrebbe dovuto e potuto fare tempo addietro in modo più tranquillo.

Se vuoi evitare tutto questo, scopri cosa può fare Entriage per la tua azienda.

Per esigenze divulgative e di semplificazione, abbiamo riportato gli elementi principali della legge. Per maggiori dettagli ed informazioni potete:

 

Scaricare una scheda di sintesi redatta da Entriage, scaricare l’intero decreto legislativo, oppure contattaci.