turnaround-management

La crisi aziendale ha due facce: quella che si vede, quella che si vedrà.

La crisi aziendale ha due facce: quella che si vede, quella che si vedrà.

Il Covid-19 ha solo accelerato un processo irreversibile. Il modello di business sta evolvendo in modo deciso e rapido. Alle aziende è chiesto un grande sforzo di cambiamento, soprattutto a quelle già oggi in difficoltà.

Anche per poter accedere ai benefici del Recovery Plan, le aziende devono dimostrare di avere i conti in ordine. È il contrario di quanti molti si illudono che accada: gli aiuti andranno solo ad aziende che si saranno attivate per ripristinare un equilibrio economico-finanziario.

Ricorrere a un Turnaround, più o meno accentuato, è il modo più veloce ed efficace per dotarsi di un nuovo modello di business: nuovamente competitivo, orientato in senso digitale e sostenibile.

Servono rapidità di intervento, esperienza e flessibilità: qualità che i Temporary manager di Entriage possono offrire, per ricostruire equilibri incerti, uscire dall’incertezza e accedere a nuove opportunità e benefici economici.

Entriage lavora a fianco dell’imprenditore e dell’impresa con un team di specialisti capaci di offrire un aiuto qualificato nei diversi ambiti della gestione aziendale. Per adattarsi alle nuove esigenze, per cavalcare il cambiamento.

Molte aziende hanno subito cali importanti nei ricavi. Verrà spontaneo congelare investimenti non necessari, ridurre costi, mettere in ferie il personale, bloccare ordini, rivedere i pagamenti fornitori.
Ma c’è da chiedersi: queste scelte sono lungimiranti? Sono davvero efficaci?

O non è meglio invece agire diversamente?

Solo se prevediamo l’andamento di una crisi, possiamo prevenirla, scongiurare guai peggiori, e uscirne fortificati.

Poniamoci dunque alcune domande

  • Che impatto reale ha l’emergenza sui conti aziendali?
  • Sul conto economico 2020 e 2021?
  • Sui flussi finanziari?
  • Quanto cash flow verrà bruciato?
  • Quanta cassa è disponibile per le rate del leasing, del mutuo o dell’erario?
  • Si rischia la segnalazione di Allerta da parte del revisore, del collegio sindacale o dalle banche?
  • Che rischi possono correre l’azienda, l’amministratore o il cda con la nuova legge di Allerta d’impresa?

Che fare, dunque?

La prima cosa da fare è impostare degli scenari con un Triage Test, lo strumento che Entriage utilizza da tempo per:

  • Capire in tempi rapidi la situazione
  • Fare previsioni fondate e attendibili sull’evoluzione a breve e a medio termine della crisi
  • Identificare le opzioni tattiche e strategiche per mettere in sicurezza l’azienda
  • Decidere un piano d’azione efficace

Vuoi avere maggiori informazioni sul Triage Test?

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter.