Covid-19 e azienda:
prima reagisci, meglio è.

Molti subiranno cali importanti nei ricavi. Verrà spontaneo congelare investimenti non necessari, ridurre costi, mettere in ferie il personale, bloccare ordini, rivedere i pagamenti fornitori.
Ma c’è da chiedersi: queste scelte sono lungimiranti? Sono davvero efficaci?

O non è meglio invece agire diversamente?

Solo se prevediamo l’andamento di una crisi, possiamo prevenirla, e scongiurare guai peggiori.

Poniamoci dunque alcune domande

  • Che impatto reale ha l’emergenza sui conti aziendali?
  • Sul conto economico 2020 e 2021?
  • Sui flussi finanziari?
  • Quanto cash flow verrà bruciato?
  • Quanta cassa è disponibile per le rate del leasing, del mutuo o dell’erario?
  • Si rischia la segnalazione di Allerta da parte del revisore, del collegio sindacale o dalle banche?
  • Che rischi possono correre l’azienda, l’amministratore o il cda con la nuova legge di Allerta d’impresa?

Che fare, dunque?

La prima cosa da fare è impostare degli scenari con un Triage Test, lo strumento che Entriage utilizza da tempo per:

  • Capire in tempi rapidi la situazione
  • Fare previsioni fondate e attendibili sull’evoluzione a breve e a medio termine della crisi
  • Identificare le opzioni tattiche e strategiche per mettere in sicurezza l’azienda
  • Decidere un piano d’azione efficace

Vuoi avere maggiori informazioni sul Triage Test?

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter.