Allerta d’impresa: prima si capisce, prima si risolve.

A cura di Massimo Talone Vice-presidente Commissione Finanza Aziendale e Controllo di Gestione ODCEC di Milano e A.U. Value Rating & Consulting s.r.l.

Con la raccomandazione 2014/135/Ue, la Commissione europea, al paragrafo 6, ha prospettato la possibilità per l’imprenditore di accedere a procedure di risanamento e ristrutturazione finanziaria in una fase il più possibile precoce della crisi, sollecitando l’adozione di sistemi di allerta interna (early warning system) regolati da principi di governance ed in grado di favorire una rapida soluzione, limitare le perdite per i creditori e garantire il mantenimento del presupposto di continuità aziendale(1).