Alla banca – e anche all’imprenditore – interessa il Cash Flow: la cassa non mente mai.

È sempre più arduo ottenere credito e rinnovo delle linee e lo sarà sempre di più, soprattutto per quelle società che hanno criticità evidenti e viaggiano su rating da “azienda vulnerabile” (rating B) o “azienda a rischio” (rating CCC, CC e C).

Perché tutto questo rigore da parte delle banche? Perché non è più semplice come una volta avere dal vostro funzionario una nuova linea a breve termine o un anticipo per una commessa o un leasing per un macchinario?

È presto detto. Lo sapevate che le banche hanno oltre 200 Miliardi di crediti inesigibili (di cui oltre 70 Miliardi in Lombardia, Emilia, Veneto e Piemonte) ossia hanno prestato soldi ad aziende che rischiano di non tornare più indietro? Sono gli NPLs, i Non Performing Loans, una definizione romantica per dire “prestiti bruciati”

come evitare carenza di cash flow-come risolvere difficoltà dell'aziendaE non pesano poco questi NPL nel portafoglio degli impieghi delle banche. Siamo ad una media del 15% del totale crediti.

come evitare carenza di cash flow-affiancamento per difficoltà dell'aziendaLa politica del credito espansiva degli anni passati e la crisi globale hanno portato le banche ad essere molto più restrittive sul credito. Da ben 7 anni le banche prestano sempre meno, e lo vediamo da questo grafico.

come evitare carenza di cash flow-affiancamento per flusso di cassa a rischioLe banche sono diventate molto rigorose nell’erogare il credito e non attendono solo il momento del bilancio. Un’impresa deve considerare la banca come prima alleata anche nelle difficoltà ed in situazioni di crisi. Per questo deve impostare un percorso di informazione regolare verso il proprio istituto di credito, e tale rapporto non si esaurisce con la consegna del bilancio.

È questo un punto cruciale che i nostri consulenti di Turnaround e ristrutturazione aziendale affrontano con regolarità.

Tra le informazioni che la banca ha a cuore, vi è naturalmente la capacità dell’impresa di restituire i mutui ed i prestiti di cassa o sbf. Ciò significa che l’istituto è fortemente interessato a capire quale cash flow genera l’impresa.

Sono certo importanti i fatturati, i margini, gli utili. Ma la grandezza fondamentale nel processo di valutazione della banca è il cash flow o “flusso di cassa”, fondamentale a tal punto da poter condizionare il successo o il fallimento della vostra richiesta di conferma del credito o del suo ampliamento.

Il cash flow è un importante indicatore che consente di valutare la capacità finanziaria e la redditività di un’impresa e mostra se le risorse disponibili sono sufficienti per autofinanziare l’attività aziendale.

Se gli imprenditori italiani gestissero l’azienda per cassa (la qual cosa richiede un sistema di pianificazione rigoroso) e non per fatturati e margini (o per utili) avremmo aziende molto più solide. Nell’esperienza di Entriage questo dato ricorre spesso: in molti dei nostri interventi di riorganizzazione e risanamento d’impresa, i nostri specialisti frequentemente registrano l’attitudine a sottovalutare, spesso in maniera particolarmente evidente, l’importanza della gestione per cassa.

Dal bilancio si può estrarre il rendiconto finanziario, che ha lo scopo di presentare le variazioni dei flussi finanziari (entrate e uscite di disponibilità liquide e mezzi equivalenti) avvenute nel corso dell’esercizio, distinguendo tali flussi a seconda che derivino dall’attività operativa, di investimento e finanziaria.

Le società sane generano cassa, come in questo esempio:

come evitare carenza di cash flow-come evitare impresa in difficoltà

Le società con criticità invece assorbono cassa più di quanto riescono a generarne, entrando in disequilibrio finanziario, come in questo esempio in cui la proprietà ha deciso di comprare un immobile un po’ troppo impegnativo (sarà stato poi un buon investimento che permetterà di generare più cassa in futuro?)

come evitare carenza di cash flow-professionisti crisi d'impresa

Le società in crisi, in calo di fatturato ma anche in crescita di fatturato, assorbono e bruciano cassa, come in questo esempio, aumentando drasticamente l’esigenza di linee bancarie fino a non poter più sostenere il peso dell’indebitamento e trovandosi a dover attivare una procedura d’urgenza

come evitare carenza di cash flow-consulenti risanamento aziendale

Il rendiconto finanziario e le sue dimensioni sono solitamente poco familiari all’imprenditore e alla direzione amministrativa, ma ormai fondamentali nel dialogo con la banca.

Se desiderate sapere di più, chiedeteci un’analisi preliminare: è uno strumento di indagine gratuito, ma già molto attendibile, che Entriage attraverso i propri consulenti e analisti mette a disposizione degli imprenditori, per raccogliere informazioni –appunto preliminari – utili a promuovere eventuali interventi mirati alla soluzione di criticità.

E se la vostra azienda si trova in particolare tensione finanziaria, i nostri esperti di riorganizzazione aziendale sapranno anche darvi quei consigli utili per avere la banca amica, e non nemica e come evitare carenza di cash flow in maniera corretta.

Se volete saperne di più: La trappola della liquidità

 

Jimmy Clarini – Fondatore di Entriage

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter.