Cosa facciamo

Entriage interviene nella prevenzione e nella risoluzione di criticità:

  • Quando ci sono importanti erosioni nei livelli di vendita e / o nei margini.
  • Quando c’è alto potenziale del prodotto/servizio ma gli andamenti sono stagnanti.
  • Quando le banche riducono o revocano gli affidamenti e la società rischia un forte rallentamento produttivo.
  • In società sottoperformanti che hanno problemi strutturali, gestionali o organizzativi.
  • In società con alto livello di indebitamento bancario o erariale.
  • In Società con temporanei o costanti tensione di liquidità.
  • In organizzazioni in cui non si sono realizzate sinergie nelle operazioni di fusioni ed incorporazioni
  • Quando vi è un passaggio generazionale complicato che crea problemi sulla continuità aziendale

Entriage è la società N.1 in Italia specializzata nel Primo Intervento di Turnaround.Entriage ha un sistema di risoluzione delle criticità focalizzato sul primo periodo di intervento, quello più importante e risolutivo: Il “Primo Intervento di Turnaround”.

Abbiamo capito per primi l’importanza della prima, criticissima fase dell’intervento di Turnaround. La tempestività, le capacità trasversali di diagnosticare correttamente i motivi dei problemi aziendali (spesso fraintesi dallo stesso imprenditore e dai suoi storici consulenti) sono aspetti chiave per il successo dell’intervento.

Se il Primo Intervento è gestito in modo errato – come spesso purtroppo succede – il risanamento aziendale non dà buoni esiti. Ci si limita a interventi palliativi, che danno solo l’illusione temporanea di raggiungere un risultato stabile, ed espongono l’azienda a rischi maggiori.

Il Primo Intervento di Turnaround affronta 3 livelli di lavoro

Livello Tattico: si tratta di fare – e non solo consigliare – tutto quello che serve nell’immediato, per congelare i problemi e “fissare” la situazione con azioni di recovery sulla cassa.

Livello Industriale: il team Entriage è fermamente convinto che la ristrutturazione di il successo avviene quando si trovano quelle soluzioni veloci e durature che permettono all’azienda di recuperare rapidamente redditività e profitto. Solo con queste basi si può attivare il “livello finanziario”.

Livello Finanziario: si trovano le soluzioni finanziarie e le procedure che aiutano l’azienda a ripartire su basi industriali e commerciali sane. La crisi si è manifestata sulla mancanza di liquidità e il rilancio si fonda sul fatto di ritrovare il sostegno finanziario con meno debiti, o più tempo per pagarli. È a questo livello che si interviene con procedure di negoziazione del debito con banche e/o fornitori e/o erario con soluzioni in bonis o procedure ex67, 182bis o concordato.

Questi 3 livelli viaggiano parallelamente attraverso le 5 fasi di intervento

 
1. TRIAGE TEST

10-15 giorni

2. Definizione del Team

7 giorni

3. Recovery ed analisi

15-30 giorni

4. Piani industriali e finanziari

30-60 giorni

5. Prima implemetazione del piano

4-6 mesi

Livello Tattico

Misurazione Gravità ed Urgenza della Crisi

 

Implementazione delle prime azione di recovery, sulla liquidità in particolare

Relazioni e comunicazioni con l’esterno.

 
Livello Industriale
 

Determinazione degli interventi  di Turnaround industriale

Analisi delle cause industriali che hanno portato alla crisi

Redazione e predisposizione dei piani industriali e finanziari a 3-4 anni.

Inizio implementazione del piano industriale

Livello Finanziario
 

Definizione del tipo di procedura: in bonis, con procedura ex67 o 182bis o concordato.

Verifiche per attivare la procedura per la ristrutturazione finanziaria

Inizio negoziazione del debito (in bonis o secondo la procedura extra-giudiziale)

Le 5 fasi di intervento

10 - 15 gg
TRIAGE TEST

Una volta definita l’urgenza e la gravità della crisi, vi sono gli elementi per progettare al meglio l’intervento di Turnaround sia sul fronte industriale che finanziario, in bonis, con procedura ex67 o 182bis o concordato.

7 gg
Definizione del Team

Una crisi necessita di specialisti di provata esperienza con competenze multi-disciplinari: avvocati, fiscalisti, auditors, finanziari e manager.

Entriage ha selezionato i migliori professionisti della risoluzione della crisi operanti sul territorio italiano, e li assegna ai nuovi progetti di Turnaround in funzione di specifiche esperienze di settore, di casistiche pregresse e di copertura territoriale.

15 - 30 gg
Recovery e analisi

In questa fase vengono già attivate le prime azione di recovery, sulla liquidità in particolare.

In parallelo, inizia velocemente la fase di analisi delle cause industriali che hanno portato alla crisi e le verifiche di informazioni necessarie per attivare la procedura per la ristrutturazione finanziaria.

30 - 60 gg
Piani industriali e finanziari

È la fase di redazione e predisposizione dei piani industriali e finanziari a 3-4 anni.

È giunto anche il momento delle relazioni e le comunicazioni con l’esterno.

Proseguono naturalmente tutte le attività di recovery e di fissaggio dei problemi.

4 - 6 mesi
Prima implementazione del piano

Si inizia a implementare il piano industriale e a negoziare il debito (in bonis o secondo la procedura extra-giudiziale).

Senti che le cose non girano più come una volta?

Scopri subito le novità di legge in tema di allerta d’impresa e scarica gratuitamente il modello di adeguata verifica.
Contattaci per l’Analisi preliminare: è gratuita, ti dà informazioni più approfondite sullo stato di salute della tua azienda.

Vuoi capire se dietro alcuni sintomi si nasconde un’insidia o qualcosa di più complesso?

Scopri cos’è il TRIAGE TEST©. Chiedi un incontro confidenziale con Jimmy Clarini.

Il “primo intervento” serve a evitare che la nave-azienda si incagli sugli scogli. Noi assistiamo la proprietà e il management perché possano riprendere il governo della nave nel più breve tempo possibile, per riportarla in mare aperto.

Jimmy Clarini
Fondatore e Amm.re unico di Entriage

Il tuo commercialista ti ha descritto chiaramente qual è lo stato di salute della tua azienda?